Presentazione piano di studio

Almeno una volta durante la carriera gli studenti devono compilare il piano di studi.

A quale anno di corso va compilato

Ogni manifesto degli studi stabilisce a partire da che anno debba essere compilato il piano di studi: per sapere quando dovrai compilare il piano consulta la sezione Piano di Studi su Unimia.

Come e quando si compila il piano di studio

Il piano studi va compilato una volta all'anno. Le scadenze, la guida di presentazione del piano e gli altri piani di studio presentati sono pubblicati su Unimia, nella sezione Piano di Studi.
Una volta compilato e approvato, se lo volete successivamente modificare, basta compilarne uno nuovo l’anno successivo. Se quello nuovo viene approvato, sostituisce automaticamente quello precedente.  Il piano deve essere presentato online da Unimia. Se, per qualche motivo, la compilazione mediante Unimia non fosse possibile (ad es. per vecchi corsi di Laurea, o per Piani Studio particolari), è possibile in alternativa la compilazione cartacea; in questo caso occorre rivolgersi alla segreteria attraverso il servizio Infostudenti.

Anno accademico 2019-2020

  • Corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico: dal 7 gennaio al 2 marzo 2020
  • Corsi di laurea magistrali dal 2 marzo al 6 aprile 2020

Il periodo indicato per la presentazione del piano di studio vale anche per l’inserimento di modifiche.

 

I piani di studio per i corsi di laurea di area informatica

Un piano studio è valido (e verrà quindi sicuramente approvato) se è conforme al Manifesto degli Studi di riferimento, che è quello relativo all’anno accademico di immatricolazione al proprio Corso di Laurea. Esso costituisce il documento ufficiale che definisce il Corso di Laurea di ogni studente. Il Manifesto è consultabile nella sezione relativa agli Insegnamenti.
Nel caso il Piano di Studi non venisse approvato, lo studente riceverà una mail e avrà la possibilità di ripresentare (una sola volta) il Piano Studi corretto presentandolo presso la segreteria didattica entro i termini indicati nella mail, altrimenti dovrà aspettare l’anno successivo.

Oltre alle regole specificate dal Manifesto (che indicano gli insegnamenti obbligatori e quelli a scelta guidata), vanno evitati insegnamenti incompatibili tra loro. 
Esistono infatti insegnamenti che, per vari motivi, sono incompatibili fra loro, pertanto non si possono inserire entrambi nel Piano Studi. Ad esempio, nel Corso di Laurea Magistrale in Informatica vanno considerati incompatibili tra loro le versioni in lingua italiana e in lingua inglese dello stesso insegnamento. 
Una lista degli esami incompatibili è contenuta nel file allegato. (la lista non è esaustiva: esistono altri casi particolari di incompatibilità, relativi a mutuazioni da/verso insegnamenti ora disattivati, non presenti nella lista).

Nota per gli studenti della Laurea Triennale in Sicurezza dei Sistemi e delle Reti che intendono proseguire gli studi con la Laurea Magistrale in Sicurezza Informatica: se nella triennale scegliete come complementare un insegnamento della magistrale, nel piano di studio della magistrale dovrete sostituire tale insegnamento con un altro insegnamento dello stesso Settore Disciplinare (IUS/01, SECS-P/10, INF/01, ...).